La presa di coscienza è la comprensione di un’esperienza vissuta nel quotidiano o durante una terapia spirituale che viene registrata nella coscienza interiore.

Ricreare situazioni passate per riviverle e per poter  esprimere le emozioni che sono state represse durante determinati avvenimenti,  permette di prendere coscienza della propria natura e di ritornare sé stessi.

Quando prendiamo coscienza delle nostre attitudini e dei nostri comportamenti emozionali, possiamo riceverli e accettarli.

L’accettazione permette la presa di coscienza della realtà, positiva o negativa. E’ un fattore importante e necessario allo stato di guarigione.